Una scuola eccellente!

orlandodi Anna Dondarini

Da alcuni anni la nostra scuola organizza uno spettacolo di teatrale e la premiazione delle eccellenze: anche quest’anno il 31 maggio molti studenti hanno potuto partecipare a questo evento che si è tenuto al teatro “Laura Betti” di Casalecchio.
La mattinata è stata divisa in due parti. Alle 11 è iniziato lo spettacolo “Do do do the Orlando!”, organizzato dal prof. Massimiliano Briarava con la partecipazione degli studenti del Salvemini che hanno frequentato tre laboratori pomeridiani. Quest’anno il tema era “Orlando Furioso”, un classico italiano che ha permesso agli attori e a tutti gli spettatori di capire che è nel rapporto tra visibile (ciò che abbiamo) e invisibile (ciò che desideriamo) che noi investiamo e in questo mettiamo alla prova tutto il nostro pensiero e la nostra intelligenza. È soprattutto negli anni dell’adolescenza che scopriamo quanto l’invisibile ci faccia crescere e ci faccia prendere le decisioni più importanti, poiché è ciò che desideriamo e pensiamo a determinare la nostra vita. Un momento molto importante e coinvolgente, che ha fatto ragionare e commuovere noi tutti, giovani e adulti, è stato quello delle interviste agli attori, che hanno risposto alle domande con parole toccanti e piene di verità. Come ogni anno lo spettacolo ha ottenuto un grande successo: gli attori hanno lavorato duramente e i risultati si sono visti, ma un grande grazie va anche al prof. Massimiliano Briarava per l’impegno e la pazienza che mostra sempre.
Nella seconda parte della mattinata si sono svolte le premiazioni delle eccellenze. Ogni anno la scuola vuole premiare gli studenti che hanno partecipato attivamente alle attività extrascolastiche, come ad esempio il teatro, il tutoraggio, lo sport….e tanto altro.
Il Salvemini può vantare un alto numero di studenti attivi, che partecipano intensamente ai lavori proposti dalla scuola: per questo bisogna fare un ringraziamento collettivo per celebrare tutti gli alunni e gli organizzatori degli eventi.
Un grande grazie va anche al preside Carlo Braga, alla vicepreside Maria Ghiddi e a al personale scolastico, che rendono possibile tutto questo.
Buone vacanze!